Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Il peccato di Davide

La storia passata è maestra di vita per chi la sa leggere in profondità. I testi biblici relativi a Davide (1 Samuele 16 - 1 Re 2) ci permettono di rileggere la sua avventura di uomo e di credente alla luce della fedeltà di Dio alle sue promesse. Il testo biblico esalta l’uomo Davide non solamente per i suoi...
continua a leggere

Parola, predicatori e predicazione

Uno dei tanti insegnamenti che il libro di Giona ci dà è che la predicazione ha successo nonostante il predicatore. Dio chiama Giona e lo manda a predicare a Ninive, la grande città, ma già all’inizio Giona fugge lontano dal Signore; e non è l’unico: anche il Geremia delle con...
continua a leggere

L’ascolto della Parola

Luca ci fa sapere che Gesù “andava attorno di città in città e di villaggio in villaggio, predicando ed evangelizzando il regno di Dio” (8,1). Di fronte a una grande folla accorsa a lui da ogni città per udire, Gesù si rivolge a ciascuno dei presenti, richiamandoli alla respon...
continua a leggere

Elia, la vigna di Nabot e il peccato di Acazia

I due libri dei re assegnano ad Elia un ruolo di grande rilievo. Elia moltiplica miracolosamente la farina e l’olio della vedova di Sarepta di Sidon, per sostenerla nel suo bisogno e per l’ospitalità da lei ricevuta come profeta di Dio, e le risuscita il figlio morto in seguito ad una grave malattia. Elia lancia una sfi...
continua a leggere

Ci vorrebbero uomini con lo spirito di Elia

Con la Bibbia in mano il cristiano si pone sempre all’avanguardia di ogni movimento storico e non si trova mai impreparato di fronte agli avvenimenti dei nostri tempi. Come il profeta Ezechiele egli “profetizza su queste ossa”, sulle realtà umane che tendono verso la morte, perché lo Spirito di Dio ...
continua a leggere