Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Le due case: il saggio e lo stolto

La piccola parabola dei due costruttori e delle due case chiude il “discorso sulla montagna”, nella versione di Matteo (7,24-27), o “discorso della pianura”, nella versione di Luca (6,47-49). Gesù inizia con le beatitudini e conclude con la similitudine delle due case, tratta dalla vita quotidiana. U...
continua a leggere

Lettura e senso della Bibbia

La Bibbia è il libro ispirato da Dio, è Parola di Dio. E questo fatto pone la Scrittura in una posizione unica rispetto a tutti gli altri libri. Essa è il fondamento della predicazione e dell’insegnamento nella chiesa. È il libro di tutti coloro che si definiscono cristiani, l...
continua a leggere

Il culto e le sue forme

Il culto è il momento espressivo della relazione tra l’uomo e Dio, e implica tanto l’atteggiamento interiore, quello che comunemente viene detto “il cuore”, quanto quello esteriore dell’uomo. Aspetto interiore e aspetto esteriore insieme costituiscono ed esprimono la relazione con Dio. Un c...
continua a leggere

Il culto della chiesa

Molti credenti classificano il culto a Dio più sulla sensazione che sulla scritturalità. Dicono: “Qui manca la presenza di Dio”, quando sono assenti effetti speciali e spettacolarità. Ma cosa insegna la Bibbia sulla riunione della chiesa? “E mentre celebravano il culto del Signo...
continua a leggere

La chiesa e la politica

La chiesa medievale si serviva di diversi modelli o simboli per spiegare il rapporto tra chiesa e impero, meglio tra papato e impero. Il papa è il sole che illumina gli uomini, l’imperatore la luna che riflette l’autorità del papa. Le due spade, quella temporale e quella spirituale: il papa ha il diritto di c...
continua a leggere