Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Atti 4,8-12

Il testo riporta il terzo discorso cristologico (detto anche cherigmatico) di Pietro nel libro degli Atti degli Apostoli. Gli altri due precedenti sono riportati in 2,14-36, il primo, e in 3,12-26, il secondo. L’ultimo discorso di Pietro contenuto negli Atti si trova nel capitolo 10, pronunciato in ...
continua a leggere

Isaia 58,6-8

Il capitolo 58 del profeta Isaia, dal quale abbiamo ritagliato per motivi di studio un piccolissimo brano di soli tre versetti, è una requisitoria di Dio contro il popolo, per i peccati commessi contro il prossimo e il culto esteriore che non coinvolge il cuore. Due temi dominano: il digiuno e il sabato. La parola digiuno/digiunare &eg...
continua a leggere

Luca 18,8

Gesù: “Ma quando il Figlio dell’uomo verrà, troverà la fede sulla terra?”. Questo studio vuole fare emergere la relazione (e le implicazioni) che c’è tra la domanda dei farisei a Gesù sulla venuta del regno di Dio (Luca 17,20) e la domanda di Gesù...
continua a leggere

Romani 5,1-5

Paolo rassicura i cristiani della chiesa di Roma che la salvezza che si consegue attraverso il Vangelo di Cristo (1,16) non può essere messa in discussione. Innanzitutto l’apostolo ne stabilisce il fatto e poi procede alla dimostrazione. La giustizia è per fede, non si ottiene mediante le opere della legge. La dimostra...
continua a leggere

Giona 3,1-10

Incontrare Dio e farlo incontrare anche agli altri: questa è l’idea fondamentale del libro di Giona. La salvezza non è soltanto per la casa di Giacobbe, ma anche per i pagani, anche a loro viene offerto il dono di Dio: questo è il tema dominante del libro di Giona. Senza addentrarci nel ginepraio delle discu...
continua a leggere