Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Malachia 2,10

Nelle nostre versioni della Bibbia, Malachia occupa l’ultimo posto tra i profeti e il suo libro chiude il canone dell’Antico Testamento. Nella parte conclusiva del libro si parla della “legge di Mosè” e del “profeta” che Dio manda o invia (4,4-6): questo confermerebbe il rapporto ...
continua a leggere

Deuteronomio 25,1-19

Il capitolo riporta diversi precetti. Non sempre è facile cogliere il nesso tra le diverse norme, ma non bisogna pensare che siano messe a caso. Quando non vediamo la base di una montagna, non dobbiamo credere che non esista: semplicemente siamo noi che non la vediamo. ...
continua a leggere

Geremia 31,7-9

Il nostro brano di soli tre versetti è inserito negli oracoli di restaurazione scritti dal profeta Geremia (30,1-2), profeta di “distruzione”, ma anche di “edificazione” (1,10). L’intero capitolo parla della restaurazione delle “famiglie d’Israele” (31,1): il r...
continua a leggere

Romani 5,12-14

Dal capitolo 5 della lettera di Paolo ai Romani abbiamo ritagliato i versetti 12-14, considerati di non facile comprensione, anzi, uno dei testi più difficili dell’intera lettera, soprattutto il versetto 12. Con umiltà, che non appartiene a chi pensa di essere un esperto di Sacre Scritture e si considera esegeta di lun...
continua a leggere

Luca 9,51-56

Siamo alla fine del capitolo 9 del vangelo di Luca, che segna un momento di svolta nel ministero. Per meglio comprendere il senso di questo brano, è bene richiamare alcuni fatti che precedono. Dopo la trasfigurazione (9,28-36), dopo il secondo annuncio della sua morte (9,43-45), parole che per i discepoli sembrano “coperte da un ...
continua a leggere