Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Deuteronomio 33,1-29

Dopo il cantico a Mosè non resta che scalare l’ultima montagna della sua vita (per l’appressarsi della morte), prima però dell’ascesa finale, prima che si separi da Israele, egli, come uomo di Dio, benedice le tribù d’Israele, vaticinando eventi futuri, come...
continua a leggere

Filippesi 4,6

Il bambino che perde i genitori non può stare da solo: ha bisogno di avere qualcuno in cui riporre la sua fiducia, qualcuno che gli dia sicurezza e si prenda cura di lui. Egli cerca spontaneamente un punto di riferimento nella vita.  Molti credono che, nell’alto dei cieli, ci sia un Padre che si prende cura di loro. C&am...
continua a leggere

Isaia 49,14-16

Siamo nella sezione del libro che riporta “i quattro carmi del servo del Signore”. Il capitolo 49,1-6 contiene il secondo canto e il 50 il terzo (gli altri due si trovano: il primo in 42,1-4, il secondo in 52,13-53,12). Così il nostro testo si trova incastonato tra questi due canti, i quali aiutano a cogliere il contest...
continua a leggere

Amos 7,12-15

Poche parole introduttive per descrivere la situazione politica, sociale, religiosa in cui predica il profeta Amos. Nel secolo VIII Israele, il regno del nord, conosce un periodo di espansione. Grazie al commercio si arriva ad avere una prosperità sconosciuta in precedenza. Aumenta la popolazione e le risorse economiche. Fiorisce l&rsq...
continua a leggere

1 Corinzi 2,6-10

Prima di analizzare il nostro testo, è bene richiamare i versetti precedenti. Paolo parla della sua esperienza, della sua venuta a Corinto quando ha annunciato l’Evangelo in quella città. Nella predicazione, a Corinto come altrove, egli ha rifiutato i discorsi persuasivi della sapienza umana, gli espedienti dei filosof...
continua a leggere