Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Perché ancora la Bibbia

Il significato etimologico della parola “occidente” è: “terra del tramonto”. Occidente è il nome che corrisponde alla direzione del sole al tramonto. Nel suo significato storico l’Occidente indica i paesi e la civiltà dell’Europa, contrapposti a quelli orient...
continua a leggere

La Bibbia cresce con chi la legge

In quasi tutte le case degli italiani c’è una Bibbia. Alcuni la leggono, altri no. Vista su uno scaffale di una libreria, assieme a tanti altri libri, la Bibbia è un libro come gli altri: ha una copertina, delle pagine, con il numero di pagine, ed è scritta e stampata come tutti gli altri libri. Non c&rs...
continua a leggere

Quale titolo dare alla Bibbia?

In ogni casa c’è una libreria più o meno grande dove ci sono libri di vario genere. Libri di scuola. Libri di cucina. Libri di storia. Libri di matematica. Libri di geografia. Libri di economia. Libri di fisica. Libri di politica. Libri di sociologia. Libri di filosofia. Libri di religione. Libri di teologia. Libri per...
continua a leggere

La Bibbia non è come gli altri libri

Quando si studia la cultura classica greca e romana si ha modo di conoscere i grandi capolavori che gli antichi hanno prodotto. Purtroppo molti testi antichi sono andati perduti. Si rimane affascinati per la loro bellezza letteraria e per i temi trattati. Eppure non è certo l’Odissea di Omero o l’Eneide di Virgilio che ...
continua a leggere

Gesù e la donna samaritana

Il vangelo di Giovanni si apre con una duplice presentazione di Gesù: egli è il Logos fatto carne (1,14) e l’Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo (1,29). Dopo queste premesse, Gesù apre la sua missione in Galilea, a Cana (2,1-12), quindi riparte da Gerusalemme, dopo la purifica...
continua a leggere