Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

I giudei e Gesù nel vangelo di Giovanni

Si è molto discusso sul termine “giudei” usato nel vangelo di Giovanni: chi sono? Tutto il popolo di Israele o le sole autorità religiose? Non entriamo qui in questa discussione, basta solo dire che tutti coloro che si opposero a Gesù rientrano nella definizione di “giudei” inte...
continua a leggere

Il senso pieno della Bibbia

Durante le lezioni universitarie uno dei professori, specialista della letteratura giovannea, era solito dire: “La Bibbia è parola umana come ogni altro libro, ma è anche Parola di Dio come nessun altro libro. Per questo occorre farne una lettura con l’aiuto dei metodi della scienza esegetico-moderna, senza d...
continua a leggere

Ancora un poco e mi vedrete

Quando si avverte l’avvicinarsi della morte, chiunque si sente agitato e sconvolto. Il pensiero va alla propria vita, alle responsabilità della vita, al vuoto per le preoccupazioni e gli affari, al dolore delle persone che si lasciano. Gesù, invece, alla vigilia della sua morte è calmo e sereno e, nel Cenaco...
continua a leggere

La Bibbia è ispirata

Lo so che oggi c’è un certo imbarazzo nel dire che la Bibbia è ispirata da Dio. Chi lo dice rischia di essere tacciato di fondamentalismo e di fanatismo o di essere accusato di credere che la Bibbia sia stata scritta sotto “dettatura di Dio”. Chi oggi ascolta questa affermazione prova fastidio perch...
continua a leggere

Il contenuto e la lettura della Bibbia

Tutti sanno cos’è un treno. A tutti è capitato di viaggiare in treno. Tutti sanno che il treno viaggia su dei binari della ferrovia. La Bibbia è per il cristiano ciò che i binari della ferrovia sono per il treno. La Bibbia in quanto ispirata da Dio ha carattere normativo per il cristiano. Senza la...
continua a leggere