Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Luce e salvezza delle nazioni

Con la venuta di Gesù Cristo, la salvezza di Dio raggiunge tutti i popoli della terra e tutte le nazioni del mondo. E questo non è un dato di cui parla soltanto il Nuovo Testamento: già nella vocazione di Abramo, la Scrittura dice che nella sua discendenza “saranno benedette tutte le famiglie della terra&a...
continua a leggere

La terra promessa ad Abramo

Tutte le promesse di Dio ad Abramo, ai patriarchi e a Israele sono un dono del Signore. È un dono la promessa di una discendenza. È un dono la promessa di una terra. È un dono l’elezione di Israele. È un dono la liberazione dalla schiavitù egiziana. È un dono l’alle...
continua a leggere

Osea nel nostro tempo

Quello che stiamo vivendo è un tempo di grandi cambiamenti e di incertezze, sia nella grande storia del mondo sia nella piccola storia di ciascuno di noi. Siamo turbati per la guerra in Israele, per le scene di distruzione, brutalità e morte. Siamo turbati per i fatti di cronaca che accadano nelle nostre città e perif...
continua a leggere

Il peccato di Israele e il peccato delle nazioni

Secondo la Bibbia c’è un solo Dio, creatore e Signore di tutti gli uomini. Dio non è solo il Signore di Israele, ma egli è anche il Signore di tutti i popoli della terra. Tutti, senza distinzione, sono sotto il giudizio di Dio e a tutti viene offerto il perdono dei peccati. Nei profeti, infatti, ci sono gl...
continua a leggere

La lettera ebraica beth

La Bibbia inizia con la seconda lettera dell’alfabeto ebraico: la “beth”. È una specie di “C” rivolta in avanti (l’ebraico si scrive e si legge da destra verso sinistra), come se volesse dire: sopra, sotto e indietro non si può andare. La storia umana va avanti, non t...
continua a leggere