Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Nel piccolo archivio della Chiesa di Petilia Policastro abbiamo ritrovato un vecchio innario (il primo che circolava nelle nostre chiese nel dopoguerra), rilegato con lo spago, stampato nel 1952 nella tipografia Ciani di Frascati (in provincia di Roma). In esso sono contenuti 27 inni di lode; il primo è “Celebrate il Signore” e l’ultimo “Di nuovo deh cantatemi”. Sono passati più di settant’anni dalla sua pubblicazione, ma vederlo emoziona ancora quanti per tanti anni hanno cantato quelle lodi al Signore.

Abbiamo anche ritrovato uno studio (una dispensa di 25 pagine) del fratello Carlo Mitchell, scritto nel 1962, dal titolo: “Il frutto dello Spirito Santo” (Galati 5,22-23). Nella prima pagina, il fratello Carlo scriveva: “Mi accingo a scrivere queste lezioni sulla Spiritualità con lo stesso stato d'animo con il quale Tertulliano si accinse a scrivere la sua opera sulla pazienza. Egli disse, infatti, di sentirsi il meno adatto a scrivere attorno alla pazienza, dal momento che egli ne aveva così poca. Io vedo, però ch'egli scrisse il suo trattato ugualmente, nonostante ciò, e questo mi incoraggia a fare altrettanto”. Abbiamo pensato di trascriverlo e di pubblicarlo (un capitolo alla volta) sul sito, così tutti possono leggerlo.

19 aprile 2024

Gallery|Bibbiaoggi
Foto & Post della Gallery: 1697
Non basta possedere la Bibbia: bisogna leggerla. Non basta leggere la Bibbia: bisogna comprenderla. Non basta comprendere la Bibbia: bisogna viverla.

“Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona.” (2 Timoteo 3,16-17). “Anima mia, trova riposo in Dio solo, poiché da lui proviene la mia speranza. Egli solo è la mia rocca e la mia salvezza; egli è il mio rifugio; io non potrò vacillare.” (Salmo 62,5-6).

Trova il tempo per pensare; trova il tempo per dare; trova il tempo per amare; trova il tempo per essere felice. La vita è troppo breve per essere sprecata. Trova il tempo per credere; trova il tempo per pregare; trova il tempo per leggere la Bibbia. Trova il tempo per Dio; trova il tempo per essere un discepolo di Gesù.