Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Abbiamo ritrovato un vecchio inno che la Chiesa di Petilia Policastro, verso la fine degli anni Settanta, cantava assieme ai fratelli e alle sorelle della Chiesa di Genova (Via Marina di Robilant), venuti in Calabria per un campeggio. Erano gli anni delle lotte operaie nelle fabbriche e la Chiesa di Genova era particolarmente attiva in ambito sociale. Se si legge con attenzione il testo dell’inno si nota subito come riecheggia quel periodo storico. Nella comunità di Genova c’era un fratello che conosceva bene la musica, perché diplomato al conservatorio, e che amava comporre degli inni di lode al Signore. Li scriveva a macchina o a mano su dei fogli, che poi fotocopiava e distribuiva ai presenti. Questo inno e tanti altri non facevano parte della raccolta del vecchio innario (la prima edizione) pubblicato dalla Chiesa di Firenze, ma erano fogli sparsi. Abbiamo ritrovato l’inno in una vecchia scatola, in mezzo a certi studi biblici della chiesa. Il messaggio è molto semplice e la melodia è facile. L’inno parla di Gesù e di come il discepolo dovrebbe imitare il suo Maestro. Prima che il foglietto andasse perso per sempre, abbiamo pensato di fotografarlo, dopo averne copiato il testo, e di pubblicarlo sul nostro sito. Eccolo di seguito.


Titolo: VOGLIO DONAR LA VITA AGLI ALTRI


Prima strofa: Un giorno ei nacque in povertà e visse insieme ai peccator, sì ch'io veder possa il Signor sul volto dell'umanità.


Ritornello: Voglio donar la vita agli altri, portar lo gioia a chi non l'ha, spartire il pane con chi ha fame e coi miseri soffrir. Voglio combatter con gli oppressi e i lor diritti sostener, cercar la pace e la giustizia, che il Signor ci donò.


Seconda strofa: Ei m'ha insegnato che l'amore nulla pretende e tutto dà, vince l'affanno ed il dolor e chiama a nuova libertà.  Ritornello...


Terza strofa: Su quella croce Egli pagò il prezzo di mia iniquità ed in quel giorno inaugurò il tempo della carità.  Ritornello...

01 marzo 2024

Gallery|Bibbiaoggi
Foto & Post della Gallery: 1678
Non basta possedere la Bibbia: bisogna leggerla. Non basta leggere la Bibbia: bisogna comprenderla. Non basta comprendere la Bibbia: bisogna viverla.

“Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona.” (2 Timoteo 3,16-17). “Anima mia, trova riposo in Dio solo, poiché da lui proviene la mia speranza. Egli solo è la mia rocca e la mia salvezza; egli è il mio rifugio; io non potrò vacillare.” (Salmo 62,5-6).

Trova il tempo per pensare; trova il tempo per dare; trova il tempo per amare; trova il tempo per essere felice. La vita è troppo breve per essere sprecata. Trova il tempo per credere; trova il tempo per pregare; trova il tempo per leggere la Bibbia. Trova il tempo per Dio; trova il tempo per essere un discepolo di Gesù.