Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Buongiorno fratelli! voglio condividere con voi un pensiero che viene direttamente dal cuore. Per ogni singolo giorno è disposta per noi la manifestazione della grandezza e della potenza di Dio. A volte stiamo solo in silenzio e ci arriva come un pensiero nel vento, altre volte è una prova che cambia la nostra giornata e cambia anche noi senza saperlo perché dovevamo essere corretti in qualcosa. Una volta è una persona che ci parla, e il nostro cuore capisce che è una parola per noi necessaria per il nostro cammino; altre volte è una canzone che ti ricorda chi eri: miserabile e senza Dio, vivevi senza sapere che percorrevi la strada della morte. Una semplice canzone può ricordarti di come Dio ti ha preso nella tua povertà interiore e ti ha tirato su, risollevandoti e ristabilendoti da tutti i fallimenti del passato. Il SIGNORE si serve di ogni cosa secondo quello a cui più noi siamo inclini, per dirci qualcosa e muovere qualcosa in noi che abbia lo scopo di riconoscerlo tutti i giorni, lodarlo per quello che Egli è e glorificarlo anche nelle piccole cose.


Bè, ringrazio il Signore per il giorno di oggi, un giorno come un altro, per avermi toccato così profondamente il cuore fino alle lacrime con una canzone soltanto, perché lo scopo è per Lui, Lui solo. La canzone dice anche che dal nostro primo incontro, il Signore ha rubato il mio cuore. Amen e gloria a Dio. Un abbraccio grande fratelli!


«Come la cerva desidera i corsi d'acqua, così l'anima mia anela a te, o Dio. L'anima mia è assetata di Dio, del Dio vivente; quando verrò e comparirò in presenza di Dio? Le mie lacrime sono diventate il mio cibo giorno e notte, mentre mi dicono continuamente: “Dov'è il tuo Dio?” Ricordo con profonda commozione il tempo in cui camminavo con la folla verso la casa di Dio, tra i canti di gioia e di lode d'una moltitudine in festa. Perché ti abbatti, anima mia? Perché ti agiti in me? Spera in Dio, perché lo celebrerò ancora; egli è il mio salvatore e il mio Dio.» (Salmo 42,1-5).

Ludovica Ferrari

Gallery|Bibbiaoggi
Foto & Post della Gallery: 1690
Non basta possedere la Bibbia: bisogna leggerla. Non basta leggere la Bibbia: bisogna comprenderla. Non basta comprendere la Bibbia: bisogna viverla.

“Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona.” (2 Timoteo 3,16-17). “Anima mia, trova riposo in Dio solo, poiché da lui proviene la mia speranza. Egli solo è la mia rocca e la mia salvezza; egli è il mio rifugio; io non potrò vacillare.” (Salmo 62,5-6).

Trova il tempo per pensare; trova il tempo per dare; trova il tempo per amare; trova il tempo per essere felice. La vita è troppo breve per essere sprecata. Trova il tempo per credere; trova il tempo per pregare; trova il tempo per leggere la Bibbia. Trova il tempo per Dio; trova il tempo per essere un discepolo di Gesù.