Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Questa de Il buon samaritano è l’ultima parabola di Fausto Salvoni che pubblichiamo sul nostro sito. Abbiamo così pubblicato tutti gli appunti di Salvoni sulle parabole di Gesù. Non c’è altro. A dire il vero, nel retro di qualche foglio, ci sono delle note scritte a mano, ma che non appartengono alle parabole: ci pare di capire che Salvoni riutilizzasse gli stessi fogli di carta più volte. In questa ultima parabola abbiamo cercato di essere il più possibile fedeli al testo e agli appunti di Salvoni, abbiamo voluto mantenere persino la sua “formattazione”, per permettere a chi lo ha conosciuto di riconoscerne lo “stile”.


È molto bello il suo modo di descrivere la via che da Gerusalemme conduce a Gerico, usando la Bibbia e la sua esperienza personale. Molto interessanti sono pure i commenti e le applicazioni pratiche che fa di alcuni passaggi biblici, perché rivelano la sua indole gentile e l’attenzione verso gli ultimi. Alcuni passaggi e certe affermazioni di Salvoni però non ci convincono del tutto, ma abbiamo scelto di riferirle ugualmente così come sono: lui ragionava, si confrontava e dialogava con gli studiosi del suo tempo; noi da semplici lettori della Bibbia abbiamo una visione molto più lineare: per noi, ad esempio, la parabola è interamente di Gesù e Luca la racconta così com’è. Quando gli evangelisti scrivono i vangeli sono ancora in vita i testimoni oculari dei fatti evangelici, e sarebbe problematico per loro inventare un dato storico non vero, non attribuibile a Gesù, o un detto che non è gesuano. Comunque, non è questa la sede per discuterne. Ringraziamo Dio per questo lavoro e invitiamo tutti a una buona lettura.

26 gennaio 2021

Gallery|Bibbiaoggi
Foto & Post della Gallery: 1690
Non basta possedere la Bibbia: bisogna leggerla. Non basta leggere la Bibbia: bisogna comprenderla. Non basta comprendere la Bibbia: bisogna viverla.

“Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona.” (2 Timoteo 3,16-17). “Anima mia, trova riposo in Dio solo, poiché da lui proviene la mia speranza. Egli solo è la mia rocca e la mia salvezza; egli è il mio rifugio; io non potrò vacillare.” (Salmo 62,5-6).

Trova il tempo per pensare; trova il tempo per dare; trova il tempo per amare; trova il tempo per essere felice. La vita è troppo breve per essere sprecata. Trova il tempo per credere; trova il tempo per pregare; trova il tempo per leggere la Bibbia. Trova il tempo per Dio; trova il tempo per essere un discepolo di Gesù.