Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

In questi giorni di pandemia, molti continuano a ripeterci: “Affidiamoci alla medicina, perché la scienza ci salverà”. Ringraziamo i tanti medici che in questo tempo si sono presi cura dei malati e per il lavoro che fanno quotidianamente negli ospedali e nella medicina di base. Ringraziamo gli scienziati che si adoperano affinché le cure mediche e gli ospedali siano sempre più efficienti ed efficaci. Ma non è a una scienza o delle persone che noi affidiamo la nostra vita, bensì a chi ne è l’autore: Dio. Soltanto lui può salvarci da tutte le malattie e pandemie, dalla morte e dal peccato. Lui è l’unico che può curare l’anima e il corpo. “Io sono venuto”, afferma Gesù, “perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza” (Giovanni 10,10).


Partendo da queste considerazioni e premesse, dalla prossima settimana inizieremo una lettura continua, con commento e meditazione, che duerarà fino a gennaio del 2021, di alcuni brani biblici che mostrano come il Signore si prende cura di ogni aspetto della nostra vita. Il primo tema affronta la questione alimentare in una prospettiva teologica: “Animali puri e impuri: il pipistrello, il coranavirus e le prescrizioni alimentari di Levitico 11”. Altre informazioni saranno fornite agli iscritti alla nostra newsletter e ai gruppi WhatsApp.

04 dicembre 2020

Gallery|Bibbiaoggi
Foto & Post della Gallery: 1111

In tutto c’è Dio: egli è in ognuno, dentro e fuori ed in ogni parte, cosicché in qualsiasi creatura nulla può essere più intimo e riposto che Dio stesso. Senza di lui è il nulla. Dio riempie il mondo ma non è contenuto dal mondo. Trova il tempo per credere; trova il tempo per amare; trova il tempo per essere felice. Trova il tempo di leggere la Bibbia. Trova il tempo di essere un discepolo di Gesù Cristo. Il tempo è un dono di Dio; la vita è troppo breve per essere sprecata. Gesù ti dona la vita esuberante (Giovanni 10,10).