Bibbiaoggi
Gesù Cristo, la Bibbia, i Cristiani, la Chiesa

Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna (Giovanni 3,16).

Dal 18 maggio in poi le chiese potranno tornare a riunirsi insieme, rispettando tutte le norme contro il coronavirus. Siamo così chiamati a tornare nelle nostre comunità locali. Ringraziamo Dio perché in questi due mesi ci ha dato la possibilità di incontrarci ogni settimana su zoom. Abbiamo goduto della meditazione dei Salmi e del messaggio del Vangelo. Abbiamo scoperto insieme il potenziale che offrono queste piattaforme. E certamente continueremo a utilizzarle nelle forme e nei tempi che lo Spirito ci indicherà. Con l’incontro di domani sera e quello di domenica 17 si conclude questa esperienza del gruppo “Culto zoom”. Torneremo nelle nostre comunità locali e gradualmente riprenderemo i nostri impegni e gli incontri di prima.


Se vorrete, dopo l’estate, possiamo pensare di riprendere i nostri incontri su zoom con la Parola di Dio, magari una volta al mese. Lascio a voi decidere. In queste settimane vi invito alla preghiera e alla riflessione perché il Signore ci faccia capire come possiamo conciliare l’impegno di ciascuno con la propria comunità locale e il prosieguo di questa esperienza edificante. Chiedo, a chi vorrà partecipare, di dare i propri suggerimenti e delle linee guida, esprimendo anche un pensiero sulle cose da mantenere, le cose da migliorare e le cose da evitare. In questi due mesi io ho avuto sei incontri settimanali su zoom con diversi gruppi, quasi tutti nati in emergenza. Con l’aiuto di Dio, da settembre in poi cercherò di fare una migliore programmazione, tenendo conto di tutte le esigenze, ma lasciando che sia il Signore a dettare la mia agenda. Per ora ringrazio Dio per ogni cosa buona che ci ha dato in questo tempo così difficile, e ringrazio ciascuno di voi per l’incoraggiamento, la fratellanza e il sorriso che avete saputo dare.


Vi saluto nell’amore, nella pace e nella grazia di Dio, in Gesù Cristo nostro Signore. Paolo Mirabelli

12 maggio 2020

Gallery|Bibbiaoggi
Foto & Post della Gallery: 1000

In tutto c’è Dio: egli è in ognuno, dentro e fuori ed in ogni parte, cosicché in qualsiasi creatura nulla può essere più intimo e riposto che Dio stesso. Senza di lui è il nulla. Dio riempie il mondo ma non è contenuto dal mondo. Trova il tempo per credere; trova il tempo per amare; trova il tempo per essere felice. Trova il tempo di leggere la Bibbia. Trova il tempo di essere un discepolo di Gesù Cristo. Il tempo è un dono di Dio; la vita è troppo breve per essere sprecata. Gesù ti dona la vita esuberante (Giovanni 10,10).